Amsterdam congress
XVII Congresso Nazionale SIRN
Tumori testa-collo
XXIII World Congress of Neurology

Nelle donne prossime alla menopausa i disturbi del sonno si presentano all’inizio e alla fine del ciclo mestruale


Sono stati analizzati i dati di un singolo ciclo mestruale di 630 donne di età compresa tra i 43 ed i 53 anni, facenti parte del Daily Hormone Study all’interno dello Study of Women’s Health Across the Nation.

L’obiettivo dello studio è stato quello di stabilire l’esistenza di un’associazione tra livelli ormonali e difficoltà nel sonno delle donne in prossimità della menopausa.

Sono stati misurati i livelli urinari dell’ormone leuteinizzante ( LH ), dell’ormone follicolo-stimolante ( FSH ), dei metaboliti dell’estradiolo ( es. coniugati dell’estrone ) o dei metaboliti del progesterone ( pregnanediolo glucuronide ).

Le donne in perimenopausa hanno presentato un odds ( probabilità ) medio di disturbi del sonno maggiore del 29% rispetto alle donne in premenopausa.

La maggioranza delle donne sia in premenopausa che in perimenopausa ha segnalato disturbi del sonno all’inizio ed alla fine del proprio ciclo mestruale.

I livelli di pregnanediolo sono risultati associati ad un aumento dei disturbi del sonno nelle donne in perimenopausa, mentre i livelli di ormone follicolo-stimolante erano associati ad un aumento dei disturbi del sonno nelle donne in premenopausa. ( Xagena2005 )

Kravitz HM et al, Arch Intern Med 2005; 165: 2370-2376


Neuro2005 Gyne2005


Indietro