Vertigini
Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa

L'insufficienza cardiaca è indipendentemente associata ai sintomi dell'insonnia


L'insufficienza cardiaca può essere un predittore indipendente dei sintomi dell'insonnia.

Diversi fattori contribuiscono ai sintomi dell'insonnia nello scompenso cardiaco, tra cui l'avanzare dell'età, la depressione, le comorbilità, il carico dei sintomi e il dolore.
Tuttavia, non è chiaro se l'insufficienza cardiaca stessa, indipendentemente da questi fattori associati, contribuisca ai sintomi dell'insonnia.

Uno studio ha valutato l'associazione dell'insufficienza cardiaca con i sintomi dell'insonnia dopo aver aggiustato i fattori sociodemografici, clinici e dello stile di vita. Questi fattori includevano età, sesso, razza, etnia, istruzione, stato civile, reddito, livello di povertà, disturbi respiratori del sonno, obesità, sintomi depressivi, malattie concomitanti, fumo, consumo di alcol e attività fisica.

E' stata condotta una analisi dei dati dello studio HRS ( Health and Retirement Study ), utilizzando la regressione logistica multipla.
Su 17.910 pazienti, 1.189 presentavano insufficienza cardiaca.

Nel modello non-aggiustato, i risultati hanno rivelato che le persone con scompenso cardiaco avevano quasi due volte più probabilità di avere sintomi di insonnia ( odds ratio, OR = 1.95; P minore di 0.001 ); tuttavia, l'insufficienza cardiaca ha mantenuto una associazione significativa con i sintomi dell'insonnia ( OR = 1.15; P minore di 0.05 ), anche dopo l'aggiustamento per fattori sociodemografici, clinici e di stile di vita.

Quando i ricercatori hanno analizzato ciascun sintomo di insonnia separatamente, hanno scoperto che l'insufficienza cardiaca prediceva in modo significativo la difficoltà nell'iniziare il sonno ( OR = 1.23; P minore di 0.01 ) nel modello completamente aggiustato, oltre a continuare a mostrare una tendenza alla difficoltà a mantenere il sonno e nel risveglio mattutino.

In sintesi, l'insufficienza cardiaca è associata a difficoltà nell'iniziare il sonno, e i sintomi globali dell'insonnia erano variabili. ( Xagena2021 )

Fonte: American Heart Association ( AHA ) Meeting, 2021

Cardio2021 Neuro2021



Indietro